Varie

Ecco cosa avviene nel tuo corpo quando smetti di fumare

Varie




Fumi? Sei proprio sicuro di quello che fai?

Ecco cosa assorbe il tuo corpo quando fumi, sei sicuro di gradire questo cocktail?

La nicotina: crea dipendenza
Il monossido di carbonio: ostacola l’azione dei muscoli e del cervello
L’arsenico e i derivati del cianuro… dei veri e propri veleni L’acetone, proprio quello per togliere lo smalto dalle unghie!
La formaldeide: un gas irritante impiegato dalle industrie nella lavorazione delle stoffe, carta, legno e coloranti
Il catrame: si deposita nei bronchi e nei polmoni e può provocare il cancro
L’ammoniaca: un gas tossico … dall’odore caratteristico!
Additivi chimici come l’acido silicico, carbonico, acetico, formico, benzoico; il diossido di titanio; prodotti sbiancanti delle ceneri; acceleratori di combustione, ecc.
Il polonio 210: una sostanza radioattiva. Fumare 30 sigarette al giorno equivale, in un anno, a 300 radiografie al torace
Tante altre sostanze irritanti, tossiche e cancerogene

Un vero schifo!! Fai tutto il possibile per eliminare questo brutto vizio, fatti il più bel regalo della tua vita.

Ecco cosa avviene nel tuo corpo quando smetti di fumare:

Dopo 20 Minuti:
La pressione sanguigna tende a normalizzarsi;
Dopo 8 Ore:
Il livello di monossido di carbonio nel sangue scende verso la norma e s’incrementa il livello di ossigeno;
Dopo 24 Ore:
I tuoi capelli, la tua pelle e il tuo alito non hanno più l’odore del fumo;
Dopo 48 Ore:
Il tuo senso del gusto e dell’olfatto migliorano;
Dopo 72 Ore:
Ti è più facile respirare dopo il rilassamento del tubo bronchiale; aumenta la tua capacità polmonare: hai sfrattato la nicotina dal tuo corpo;
Dalle 2 Settimane ai 3 Mesi:
Aumenta il tuo livello di energia, se ti osservi allo specchio noti che hai il viso più roseo e rilassato, un colorito della pelle più luminoso e i capelli più splendenti: sono tutti effetti del tuo stop al fumo;
Dopo 9 Mesi:
Tosse, congestione, fatica e respiro corto diminuiscono. Le ciglia vibratili del tuo apparato respiratorio (gli “spazzini” del tuo corpo), precedentemente paralizzati dal fumo, tornano in azione e con loro la capacità di combattere le infezioni. La tua energia è sempre più in attesa;
Dopo 5 Anni:
Il rischio di decesso per tumore polmonare si riduce progressivamente del 50% circa, diminuisce il rischio di sviluppare tumori in altre sedi anatomiche: bocca, esofago, faringe, laringe, reni, vescica e pancreas. Per le coronarie il rischio si riduce gradualmente;
Dopo 10 Anni:
Il rischio di decesso per tumore polmonare è paragonabile a quello di una persona che non ha mai fumato;

Tratto dal sito del Ministero della Salute, fonte: opuscolo “Piccola guida per il successo”, Lega Italiana per la lotta contro i Tumori.




Avvisa i tuoi amici di questa informazione! Diffondila su Facebook o su...